Informativa breve e richiesta consenso sull’uso dei cookie
Questo sito non utilizza alcun cookie di profilazione. Sono invece previsti cookie tecnici e di terze parti.
Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui. Se accedi a qualunque elemento sottostante questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

ACCETTO
Menu
Ora in onda

Raf e Umberto tozzi, 8 canzoni immortali del loro concerto: i video Al Mediolanum Forum di Assago a Milano una scaletta di hit e 3 medley 14-05-2019

Raf e Umberto Tozzi infiammano il Mediolanum Forum di Assago (Milano) con la prima data ufficiale del loro primo tour insieme, con Radio Italia come radio ufficiale: una scaletta di hit, da Il battito animale a Gloria passando per Gente di mare, tre medley, un'incursione di Pio e Amedeo, un omaggio ai Beatles con Yellow submarine, tanto divertimento e una grande amicizia sono gli ingredienti del concerto.

C'è spazio anche per qualche ricordo: “Che strana la vita, voi credete nelle coincidenze? Io sì: qualche anno fa, durante uno show televisivo, dovevo scegliere di cantare un brano di un altro artista e io scelsi una canzone di Umberto. Era un'esibizione dal vivo chitarra e voce, mentre facevo le prove, davanti a me c'era una ragazza da sola, non era lì per me. I nostri sguardi si sono incrociati e io non ho più capito niente, mi cascavano fogli, non riuscivo a vincere l'imbarazzo. Alla fine riuscii a portare a termine le prove e da lì nacque qualcosa di importante, quel brano era Dimentica Dimentica e la ragazza era mia moglie”, racconta Raf, felicemente sposato con Gabriella Labate.

Insieme a Raf e Tozzi, una super band formata da 10 elementi: Elisa Semprini al violino e ai cori, Daniele Leucci alle percussioni, Raffaele Chiatto alla chitarra, Valerio Bruno al basso, Maurizio Campo alle tastiere, Gianni Vancini al sax, Salvatore Cafiero alla chitarra, Gianni Daddese alle tastiere, Riccardo Roma alla batteria e Gabriele Blandii alla tromba.

Nel pubblico anche Gigi D'Alessio.

INIZIO. Un boato accoglie Il battito animale: il brano di Raf apre il live. Tenuta sportiva per Raffaele, elegante per Umberto. Canta Raf (che balla e salta), canta Tozzi, canta tutto il Forum.

I due artisti prendono le chitarre per un altro grande successo della musica italiana, Ti amo, che nel 2018 ha compiuto 40 anni.

In scaletta si alternano i classici dei due cantautori. Si continua con Due e Notte rosa. La scenografia è minimal, perché sono le canzoni a essere protagoniste. “Io e Raf siamo qui con un solo obiettivo, quello di farvi divertire con la nostra musica... noi ci stiamo divertendo molto. E voi?”, chiede Umberto. Il pubblico è super entusiasta. Arriva un'altra infilzata di successi: Sei la più bella del mondo, Dimmi di no e Non è mai un errore.

GENTE DI MARE. “La prossima canzone mi ha dato due grandissime soddisfazioni, la prima è averla portata insieme a Raf all'Europe Contest Festival a Buxelles. La seconda è perché sono riuscito a convincere Raf a cantare in italiano. È stato un grande successo”, dice Umberto, introducendo Gente di Mare, il brano con cui nel 1987 si sono classificati terzi alla kermesse diventata poi Eurovision Song Contest. È un duetto tra Raf e Tozzi, è un duetto con il pubblico del Forum.

Salgono poi sul palco Pio e Amedeo, per un siparietto comico e Gente di mare si trasforma in Frutti di mare.

 

SI PUÒ DARE DI PIÙ. Non può mancare Si può dare di più, la canzone con cui Umberto Tozzi ha vinto il Festival di Sanremo nel 1987 insieme a Enrico Ruggeri e Gianni Morandi. Tra gli autori c'è anche Raf. Umberto e Raffaele raggiungono il palco attraversando la platea. I fan sono in delirio.

È una collaborazione iniziata tempo fa, oggi c'è una canzone che abbiamo scritto qualche mese fa, è una canzone che ci avvolge, perché la musica vi avvolge, proprio come una danza”. È il turno di Come una danza. Il brano è stato lanciato 30 anni dopo Gente di mare. L'occasione che ha fatto sì che le loro strade si incrociassero di nuovo è stato il concerto-evento all'Arena di Verona con cui Tozzi celebrava i suoi 40 anni di carriera insieme ad amici e colleghi.

FINALE. Il Forum è invaso da una grande energia. Il pubblico del parterre abbandona i posti a sedere per andare sottopalco. Raf e Tozzi continuano a far ballare Milano sulle note dei loro successi, che hanno conquistato intere generazioni in Italia e all'estero: Cosa resterà degli anni 80, Immensamente, Inevitabile follia, Io muoio di te, Self control, Stella stai, Ti pretendo e Tu.

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

#Infinito @rafriefoli @umbertotozziofficial . . . #raf #tozzi #rafetozzi #rafetozzitour #radioitalia #radioufficiale

Un post condiviso da Radio Italia (@radioitalia) in data: Mag 13, 2019 at 3:22 PDT

Per i bis entrano in gioco due grandi hit: Infinito, che si conclude con i coriandoli che inondano il Forum, e Gloria, con tanto di fumo dal palco.

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

#Gloria @rafriefoli @umbertotozziofficial . . . #raf #tozzi #rafetozzi #rafetozzitour #radioitalia #radioufficiale

Un post condiviso da Radio Italia (@radioitalia) in data: Mag 13, 2019 at 3:30 PDT

14-05-2019 © RIPRODUZIONE RISERVATA

PHOTOGALLERY