Informativa breve e richiesta consenso sull’uso dei cookie
Questo sito non utilizza alcun cookie di profilazione. Sono invece previsti cookie tecnici e di terze parti.
Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui. Se accedi a qualunque elemento sottostante questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

ACCETTO
Menu
Ora in onda

A #rilive le foto e la pelle d'oca di J-Ax & Fedez Con Alessandra Amoroso sul palco per “Piccole Cose” 18-06-2017

Luca e Paolo ringraziano ancora una volta l’Orchestra Filarmonica Italiana di Bruno Santori, prima di presentare il prossimo cantante, anzi, i prossimi: si tratta di J-Ax e Fedez.

Non appena parte la scheda del duo, dalla piazza parte un boato. Quando i rapper raggiungono il centro del palco vengono accolti da un applauso. Alle prime note di “Assenzio” l’urlo aumenta ancora di intensità.

Migliaia di cellulari illuminano Piazza Duomo a Milano e il pubblico canta a squarciagola il ritornello del pezzo. Le braccia sono tutte al cielo. Fedez ne approfitta e scatta una foto alla piazza gremita con il suo cellulare. “MILANO” urla Fedez e la folla muove le mani a tempo.

Al termine, J-Ax mostra la pelle d’oca alla telecamera e ha gli occhi lucidi: è visibilmente emozionatissimo.

Poi J-Ax e Fedez iniziano da soli “Piccole cose”, il brano in collaborazione con Alessandra Amoroso, ma al ritornello sale sul palco anche lei: J-Ax si inchina alla grazia e alla voce di Alessandra, che infiamma ancora di più il pubblico.

Finito il pezzo Alessandra abbraccia i rapper e saluta tutti.

Prima dell’ultimo pezzo Fedez vuole fare una foto con alle spalle il Duomo. “Scusatelo ha una malattia, se non fa una stories su instagram ogni 5 minuti non sta bene” dice J-Ax.

Poi aggiunge: “Però dopo questo momento dobbiamo fare le views a Radio Italia: ti togli la maglietta per favore. Ragazze secondo voi si deve togliere la maglietta?”. Tutte dicono di si e Fedez si spoglia.

E’ arrivato il momento di “Senza pagare”: la canzone scalda di nuovo la piazza e tutti saltano e urlano. La stanchezza se ne va, anche se ormai sono passate più di due ore. Fedez colpisce scherzosamente il lato B di J-Ax con la sua maglietta. Il pubblico balla senza sosta per tutta la durata della canzone. Fedez ne approfitta e immortala questa stupenda scena con il suo telefonino. Alla fine, senza musica, i rapper fanno cantare ancoraSenza pagare”: la piazza la conosce a memoria.

Al termine dell’esibizione, i presentatori raggiungono J-Ax e Fedez e fanno una foto con loro.

Luca e Paolo ne approfittano per chiedere perché nel video di “Senza Pagare J-Ax è in un mercato di Foggia mentre Fedez in un hotel di Los Angeles.

J-Ax svela che si trovava lì perché aveva avuto da poco il figlio e quindi non poteva volare.

18-06-2017 © RIPRODUZIONE RISERVATA