Informativa breve e richiesta consenso sull’uso dei cookie
Questo sito non utilizza alcun cookie di profilazione. Sono invece previsti cookie tecnici e di terze parti.
Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui. Se accedi a qualunque elemento sottostante questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

ACCETTO
Menu

24 grana

BIOGRAFIA

Formati nel 1995, i 24 Grana sono: Francesco Di Bella - voce e composizione Armando Cotugno - basso, tastiere e composizione Renato Minale - batteria e programmazione Giuseppe Fontanella - chitarra. Il loro nome deriva da una moneta in uso durante il regno di Ferdinando D'Aragona. Il loro sound cerca da sempre di creare un ponte tra l'energia più tribale e la frenetica dinamicità della sintesi digitale, per descrivere e visualizzare il nostro tempo: il tutto genera una miscela nella quale rock, dub, reggae e una decisa propensione alla melodia si armonizzano in maniera sorprendente. .  Nel 1995 vincono le selezioni regionali del concorso Emergenze Rock e si classificano terzi alla finale di Roma. Vengono notati dalla Sintesi 3000 di Napoli e messi sotto contratto. Nel 1996 pubblicano sempre per Sintesi 3000 il brano Regina nella compilation Napoli Sound System. Nello stesso anno, per Sintesi 3000 con distribuzione Helter Skelter, esce il loro mini cd 24 Grana; 1997. Pubblicano per Sintesi 3000 Loop, loro cd d'esordio con distribuzione Helter Skelter. La stampa specializzata li definisce come uno dei migliori gruppi emergenti della scena italiana, i video Lu Cardillo e Loop diventano video del mese su TMC2. Vengono invitati dagli organizzatori della Festa Europea della Musica a Barcellona dove tengono un concerto sulle Ramblas della città catalana. Intanto continuano a suonare su e giù per tutta l'Italia. Vengono invitati, sarà la prima di una lunga serie di presenze, da Red Ronnie alle trasmissioni Help e Roxy Bar. Suonano dal vivo anche per le trasmissioni radiofoniche Rai Stereo Notte e Jefferson. Il 1998 è l'anno del primo cd dal vivo. Registrato in occasione del concerto Napoletano al Teatro Nuovo, esce per Sintesi 3000 con distribuzione CGD "LIVE".

Vengono invitati dagli organizzatori della Festa Europea della Musica a Parigi, dove suonano al Divan du Monde nell'affascinante quartiere di Pigalle. Nel 1999 ai 24 Grana viene commissionata dall'Ente Lirico del Teatro di San Carlo di Napoli, la colonna sonora per il balletto ROC su coreografie di Luciano Cannito. Il balletto va in scena con i 24 Grana sul palco ad eseguire dal vivo la loro composizione (40 repliche). Nel mese di giugno viene pubblicato da Sintesi 3000 con distribuzione CGD, Metaversus, il cd che segna la maturazione della band che è ormai riconosciuta come realtà consolidata nel panorama rock nazionale. Il Mucchio Selvaggio dedica la copertina a Francesco Di Bella e soci. Partecipano a numerosi festival, come il Pistoia Blues Festival, il Neapolis Rock Festival, il Soca Sunsplash Reggae in Slovenia e tanti altri ancora.

Il loro video Stai-mai-cca viene trasmesso dalle maggiori emittenti televisive specializzate e viene citato ad esempio di unione tra animazione e musica da Carlo Massarini nella sua trasmissione Mediamente (Rai). Il Mucchio Extra ha recentemente inserito Metaversus tra i migliori 100 dischi Italiani degli ultimi 10 anni. Nel 2000 Tour ininterrotto per tutto l'anno con oltre 100 concerti insieme a varie partecipazione televisive e radiofoniche. Nel 2001 i 24 Grana pubblicano per Sintesi 3000 con distribuzione Self il K-album. Questo lavoro segna l'avvicinarsi della band alla forma canzone tanto che alcuni giornalisti parlano di "nuova canzone classica napoletana" per brani come Kanzone dolce o Kevlar. La rabbia degli esordi si unisce ad una nuova dolcezza esprimendo così quel sentimento "di consapevole malinconia" tanto diffuso tra i giovani. Il video tratto dal brano Kanzone su Londra vince il Premio Miglior Clip Indipendente al M.E.I. di quest'anno. Nel 2002 nuovo tour per Francesco e soci, e prima partecipazione al Tora Tora Festival.

A dicembre viene pubblicato, per Sintesi 3000 con distribuzione Self, Overground Live 2002, testimonianza vera di tutta la loro carriera. Nel 2003 sono ancora in giro per l'italia a suonare, con una nuova partecipazione al Tora Tora e alla compilation prodotta da Mescal. Partecipazione con Stai-mai-ccà alla colonna sonora del film di Paolo Vari e Antonio Boccola, Fame chimica, presentato fuori concorso alla Mostra del Cinema di Venezia 2003 (il film uscirà, distribuito da Lucky Red nel marzo 2004). Partecipazione con Fumo e La costanza alla colonna sonora del cortometraggio di Vincenzo Notaro Oneiros .

Esce il 12 dicembre 2003 Underpop quarto cd della band in studio; 13 brani inediti ancora una volta sorprendenti e come sempre affascinanti per la nuova svolta dei 24 Grana. Nell'ottobre 2005 esce GE-2001, compilation pubblicata in allegato al quotidiano Il manifesto per raccogliere fondi per i processi seguiti ai Fatti del G8 di Genova. Vari gli artisti che parteciperanno all'iniziativa, tra questi anche i 24 Grana con il brano Kanzone su un detenuto politiko. Nel 2006, la casa discografica pubblica la seconda edizione della compilation che vide l'esordio dei 24 Grana: Napoli Sound System vol. 2 vede il gruppo partecipare con una rivisitazione del brano Passover dei Joy Division.

Nel 2007 la band si trasferisce momentaneamente a Roma per lavorare a un nuovo album, "Ghostwriters", uscito il 31 gennaio 2008, realizzato con la produzione artistica di Daniele Sinigallia e le partecipazioni di Filippo Gatti, Riccardo Sinigallia e Marina Rei. Nel maggio del 2008 la compilation 26 canzoni per Peppino Impastato edita dal quotidiano il manifesto e curata dalla OctopusRecords li vede partecipare con la canzone in lingua siciliana Stancu Sugnu. Nella compilation 26 artisti italiani si confrontano con l'esperienza politica e umana del giornalista ucciso dalla mafia la notte tra l'8 ed il 9 maggio 1978 e dei suoi compagni di vita e di lotta.

Nell'edizione 2008 del Meeting delle Etichette Indipendenti vincono il Premio PIMI come miglior gruppo e il Premio come rivelazione indie rock per l'album Ghostwriters.

A cavallo tra il 2010 e il 2011 Alessandro Innaro sostituisce Armando Cotugno al basso. Con la nuova formazione i 24 Grana iniziano a lavorare a un nuovo album insieme a Steve Albini, già produttore di Nirvana, Pixies e PJ Harvey, nei suoi studi Electrical Audio di Chicago. Così nasce La stessa barca, album che vede la luce il 18 gennaio 2011. Nel maggio dello stesso anno l'album viene pubblicato in vinile. L'ellepì contiene anche un brano inedito dal titolo Chiudo cu tte.

Il 5 luglio 2013 il cantante e frontman del gruppo Francesco Di Bella, dopo molti anni di progetti solisti, annuncia il suo definitivo addio ai 24 Grana per unirsi ai Ballads Cafè.

Discografia: Album studio: 1997 - Loop; 1999 - Metaversus; 2001 - K Album; 2003 - Underpop; 2008 -Ghostwriters; 2011 - La stessa barca; EP: 1996 - Mini CD; Live: 1998 - Loop Live; 2002 - Overground live.

Discografia La stessa barca

La stessa barca

  • Ombre
    2014
  • Germogli d'inverno
    2014
  • Malevera
    2014
  • Stop!
    2014
  • Oggi rimani laggiù
    2014
  • La stessa barca
    2014
  • Ce pruvate Robè
    2014
  • Salvatore
    2014
  • Turnamme a casa
    2014
  • Cenere
    2014