Informativa breve e richiesta consenso sull’uso dei cookie
Questo sito non utilizza alcun cookie di profilazione. Sono invece previsti cookie tecnici e di terze parti.
Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui. Se accedi a qualunque elemento sottostante questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

ACCETTO
Menu

Paola Iezzi

BIOGRAFIA

Paola iezzi nasce a Milano sotto il segno dell’ariete. Scura di capelli con gli occhi scuri, è conosciuta per essere “la mora” del duo di sorelle cantanti e produttrici Paola&Chiara. E’ diplomata al Liceo Classico dove come professore di latino, greco e italiano ha il cantautore Roberto Vecchioni. A quattordici anni inizia a suonare la chitarra e, in seguito a studiare basso elettrico e canto. Sucessivamente si iscrive e frequenta per due anni la Scuola Civica di Milano, studiando contrabbasso classico. Durante gli anni del liceo sono numerose le esperienze, condivise con la sorella, all’interno di diverse band dell’underground Milanese (dal rock al funk); sucessivamente vengono ingaggiate da Claudio Cecchetto per affiancare la pop band “883”, durante il loro tour tra il 1995 e il 1996. Nel 1997, sempre con la sorella Chiara, fonda il duo Paola&Chiara, vince Sanremo ed inizia una carriera musicale costellata di sucessi che è tutt’ora in piena attività artistica. Paola&Chiara non solo sono due cantanti, ma da sempre sono autrici di tutte le loro canzoni e produttrici artistiche ed esecutive di una buona parte dei loro album. Nel 2007 fondano una loro etichetta discografica (che è anche la loro società di edizioni), che si chiama Trepertre e che dal quel momento produce i dischi del duo. Dopo dodici anni di attività artistica con la sorella esordisce nel gennaio 2009 con un progetto solista dal titolo  “Alone”, un brano in lingua inglese dalle atmosfere rarefatte black, soul e R&B, di cui è produttrice e autrice di musica e parole. Il progetto fonde la parte musicale con la parte visiva ispirata al mondo della moda e del costume; grande importanza viene data infatti non solamente al servizio fotografico e al video che accompagnano il disco, ma anche all’immagine, sempre curatissima nei dettagli, di tutti i personaggi messi in scena da Paola durante le sue performance “live”. Durante la sua attività di musicista, Paola, non ha mai smesso di coltivare la sua passione per la fotografia, iniziata all’età di dodici anni con un corso organizzato dal comune di Milano. Oltre a scattare fotografie per passione, per lo più di ritratto, è soprattutto innamorata delle arti visive in generale ed in particolare al connubio tra arte visiva e moda, che ha sempre costantemente affiancato al suo ruolo di artista musicale. Da queste passioni e da queste esperienze nasce “paolaiezzi.com – box for creatitvity”; un luogo dove trovano spazio progetti creativi di arte, fotografia, moda, musica, design, web ed altro. Paola Iezzi è considerata un icona di stile e una “trend setter”, proprio per la sua passione per la moda e per l’immagine e per la sua capacità di interpretare lo stile italiano con una valenza molto internazionale. Nell’Aprile del 2011 partecipa ad un altro progetto musicale, con un featuring nel brano di un artista alternativo, Dj e produttore italiano: Stiv. Paola oltre a partecipare come cantante al brano co-produce e studia l’idea creativa per il video che accompagna il pezzo musicale che la vede protagonista con Stiv. Alcuni mesi dopo, pubblica l’ep “Xcept You”, del quale è autrice e interprete e che scrive come colonna sonora per il video della campagna pubblicitaria di un importante e storico marchio di moda italiano: Enrico Coveri. La canzone, dalle atmosfere disco-dance degli ultimi anni 70, insieme a 4 remix, viene distribuita solo sul digitale dove raggiunge immediatamente la vetta della classifica di Itunes Italia, con il primo posto nella categoria “dance” e il terzo nella generale. In Spagna, l’ep raggiunge il terzo posto. Da questo progetto, Paola comincia ad essere richiesta come Dj, selector musicale e performer sia per serate in club e discoteche sia per eventi speciali, specialmente legati al mondo della moda. A luglio del 2013, dopo lo scioglimento definitivo del duo “Paola&Chiara”, conduce con Max Pezzali e Jack La Furia dei Club Dogo, il programma televisivo “Nord Sud Ovest Est – Tormentoni on the road”. Il programma va in onda in prima serata su Italia 1 riscuotendo un grandissimo successo di critica e di pubblico. Il 5 dicembre 2013 pubblica l’EP “Se perdo te” (Nomination al La Jolla International Fashion Film Festival 2014 di San Diego) che arriva al n. 1 della Dance Chart di iTunes. Una reinterpretazione in chiave anni ’80 ultramoderna, del celebre successo di Patty Pravo, contenente anche la versione in inglese “The time has come”, un progetto nato come soundtrack del cortometraggio di moda Eliza diretto da Paolo Santambrogio. Il singolo viene corredato da un primo videoclip girato da Paolo Santambrogio e arricchito da preziose illustrazioni dell’artista Ivo Bisignano e da altri due videoclip con le versione remix di Nico Romano, anch’essi diretti da Paolo Santambrogio. Il 6 novembre 2014 pubblica l’EP “I Love”, che arriva al n. 1 della Elettronica Chart di iTunes in Italia, Spagna e Argentina, contenente tre cover amate dalla cantante: “Get Lucky” dei Daft Punk, proposta in una versione più lenta e ricca di atmosfera e sospensioni armoniche, con un funk vicino agli anni ’80 e con arrangiamenti curati da da Michele Monestiroli aka Cat Paradox, “The sun always shines” on TV degli A-Ha e “Live to tell” di Madonna, entrambe riproposte in versione electro-western-country con arrangiamenti curati da Cristiano Norbedo e Andrea Rigonat. Il progetto viene accompagnato dal videoclip di “Get Lucky” girato a New York da Paolo Santambrogio con la partecipazione del campione italiano di breakdance Roman “Froz” Gorskiy. Il 24 giugno 2016 pubblica il singolo “Lovenight” contenuto nell’EP che arriva al n. 1 della Pop Chart di iTunes. Un brano, di cui Paola Iezzi è anche autrice, dal sapore pop-rock-dance e dalle sonorità e dagli echi moroderiani dei primi anni ’80 mixato con un impianto sonoro moderno e contemporaneo. Nato dalla collaborazione artistica tra Paola e Steve Anderson (già produttore per Kylie Minogue), annuncia l’uscita del nuovo atteso album che vedrà la luce in autunno. L’uscita è arricchita da un lyric video diretto da Paolo Santambrogio.