Informativa breve e richiesta consenso sull’uso dei cookie
Questo sito non utilizza alcun cookie di profilazione. Sono invece previsti cookie tecnici e di terze parti.
Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui. Se accedi a qualunque elemento sottostante questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

ACCETTO
Menu
Ora in onda

Righeira

BIOGRAFIA

Johnson Righeira (Stefano Righi), torinese, debutta sulla scena musicale della sua città, Torino, nel 1980: è in occasione di una performance quasi-live (i brani, fra cui “Clonazione geghegé”, “Tambroni twist” e “Bianca surf”, erano cantati su basi musicali, ma sul palco con lui c’erano alcuni amici e compagni di scuola che fingevano di suonare strumenti-giocattolo) che Johnson ritrova Stefano Rota, suo compagno di scuola al liceo scientifico. Il duo debutta con “Bianca Surf”. Il singolo esce due volte in 45 giri. La prima volta nel 1980, su etichetta Italian Records; la seconda volta, ripubblicato l’anno dopo con nuova copertina, su etichetta CGD. E’ in quell’anno, 1981, che i due Stefano, stanchi del banale rapporto di amicizia, decidono di diventare fratelli.

I neo-fratelli Johnson e Michael Righeira incontrano i fratelli Carmelo e Michelangelo La Bionda, e con la produzione di questi ultimi i Righeira realizzano “Vamos a la playa”, che nel 1983 assume le dimensioni di un successo galattico italiano (sette settimane al primo posto in hit parade; sigla e premio speciale del Festivalbar; Telegatto come band rivelazione del 1983) e internazionale (la canzone arriva prima in classifica in quasi tutta Europa e in Sudamerica; ne vengono pubblicate numerose versioni estere). Del 1983 è anche il primo album, RIGHEIRA (CGD) Nel 1984, il nuovo singolo “No tengo dinero” conferma la grande popolarità dei Righeira. Nel 1985 i Righeira vincono Disco per l’Estate e Festivalbar con “L’estate sta finendo”: il singolo italiano più venduto dell’anno. Nel febbraio del 1986 i Righeira partecipano al Festival di Sanremo con “Innamoratissimo”, che raggiunge il sesto posto nella classifica di vendite; il singolo è seguito dall’album CGD BAMBINI FOREVER. Per i quattro anni seguenti, i Righeira pubblicano un singolo ogni estate: “Oasi in città” nel 1987, “Companero” nel 1988, “Garageamos” nel 1989 e “Ferragosto” nel 1990. Nell’autunno del 1992, dopo un cambio di etichetta discografica, i Righeira pubblicano l’album “Uno zero e centomila”: è il preludio dello scioglimento, che avviene pochi mesi dopo. La ricostituzione del duo avviene nell’estate del 2000, ed è seguita nella primavera dell’anno seguente dalla pubblicazione dell’album 2001 VAMOS A LA PLAYA, che contiene otto versioni del brano negli stili più diversi, dall’house alla lounge. L’attività dei Righeira prosegue attraverso esibizioni live, partecipazioni televisive (specialmente all’estero) e collaborazioni a vari progetti musicali. Il ritorno ufficiale dei Righeira sulla scena discografica italiana è datato gennaio 2007: esce infatti il nuovo singolo “La musica electronica”, cantato in spagnolo, che prelude alla pubblicazione di un album interamente composto di brani inediti: MONDOVISIONE. 

Discografia Best of Righeira (Le meilleur des annees 80)

Best of Righeira (Le meilleur des annees 80)

  • Vamos a la Playa (1983)
    2012
  • L'estate sta finendo
    2012
  • No Tengo Dinero (Maxi)
    2012
  • No Tengo Dinero (1983)
    2012
  • Innamoratissimo
    2012
  • Vamos a la Playa (Maxi)
    2012
  • Italians a Go-Go
    2012
  • Gli parlerò di te
    2012
  • Tanzen Mit Righeira
    2012
  • Luciano Serra Pilota
    2012
  • Kon Tiki
    2012
  • Hey Mamá
    2012
  • Oasi in città
    2012
  • Jazz Music
    2012